Questo sito web utilizza cookie tecnici per soli fini statistici, utilizzando misure a NON identificare l'utente e per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito web senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su "Chiudi", permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Il raggio della morte
e il caso Pelizza
Giovedì 21 Giugno 2012
a “Mistero” su Italia1

(Giovedì 7 Giugno 2012)

Il cuore del presunto macchinario in grado di controllare i raggi di energia e in grado di trasformarli

Alle 21,15 di Giovedì 21 Giugno 2012, il programma tv “Mistero” su Italia1, si occuperà del cosiddetto "raggio della morte", ovvero l'energia gratuita che ci tengono nascosta. Nel corso della trasmissione Marco Berry intervisterà il giornalista Rino Di Stefano, il quale ha scritto sull'edizione nazionale de Il Giornale due ampi articoli su quello che indubbiamente è uno dei casi più misteriosi e controversi del panorama scientifico-politico degli ultimi cinquant'anni. All'origine della vicenda c'è un uomo, Rolando Pelizza, del quale la cronaca dei giornali ha dipinto un quadro a metà tra lo scienziato e l'avventuriero. Pelizza venne alla ribalta nel 1976 quando contattò il governo italiano dell'epoca, allora presieduto da Giulio Andreotti, per offrire una macchina che, a suo dire, annichilirebbe la materia, trasformandola in energia pura. Il governo affidò al professor Ezio Clementel, presidente del CNEN e docente di fisica presso l'Università di Bologna, il compito di verificare il funzionamento dello strumento. L'esperimento venne effettuato tra la fine di novembre e i primi di dicembre 1976, seguendo un protocollo di quattro prove, e fu positivo. Il professor Clementel presentò una relazione nella quale affermava che l'energia sprigionata andava ben oltre la tecnologia conosciuta. L'esperimento venne filmato e le riprese vengono presentate per la prima volta giovedì sera a Mistero.

A quel punto entrarono in ballo gli Stati Uniti, il governo italiano si tirò indietro e un oblio artificiale calò su Pelizza e la sua macchina.

Nel corso del programma, Di Stefano parla di alcuni degli argomenti più significativi della storia. Il mistero, infatti, si infittisce ancora di più con il racconto di Pelizza che coinvolge la figura di Ettore Majorana, il celebre fisico scomparso nel nulla nel 1938.

Per vedere il servizio di Mistero sul raggio della morte, cliccare sui link qui sotto:
PRIMA PARTE
SECONDA PARTE

Video correlati:

Pagine correlate:

Indice

PDF IconSalva come PDF

HomeInizio paginaIndietro

I miei libri | I miei articoli | Eventi & News | Rubrica Letteraria | Multimedia
Documenti | Facebook | Twitter | Google+ | YouTube | Contatti

© 2001-2017 Rino Di Stefano – Vietata la riproduzione, anche parziale, senza esplicita autorizzazione
Informativa sul Copyright

Protected by Copyscape