Questo sito web utilizza cookie tecnici e analitici, utilizzando misure a NON identificare l'utente e per fornire una migliore esperienza di navigazione. Continuando a utilizzare questo sito web senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su "Chiudi", permetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni, leggere l'Informativa sulla Privacy.

Chiudi

Il 3 Gennaio 2013 su Sky (Canale 403)
il National Geographic
mostra al mondo gli UFO di Torriglia

Change Language / Cambia Lingua: English - Italiano

(Venerdì 30 Novembre 2012)

Il regista Matt riprende il gruppo di Torriglia

Il National Geographic trasmette in tutto il mondo un film documentario sugli avvistamenti ufologici a Torriglia. Si tratta del quinto episodio della serie "UFO Europe", che contiene l'episodio interamente girato a Torriglia nel giugno 2012 da una troupe televisiva britannica diretta dal regista Matt Currington. I primi a vederlo saranno gli inglesi alle 8 di sera di martedì 11 dicembre. Subito dopo il film verrà trasmesso nella rete internazionale del National Geographic ovunque nel mondo. In Italia il programma verrà trasmesso con il titolo "UFO: missione Europa" giovedì 3 gennaio 2013 alle ore 21.55 sul Canale 403 di Sky.

Tre sono le località scelte dal National Geographic in Italia per illustrare il fenomeno UFO. Oltre a Torriglia, considerata il maggior esempio mondiale come frequenza di accertati avvistamenti ufologici, gli esperti inglesi hanno selezionato Firenze e Caronìa, in Sicilia. A Torriglia, diventata nota per essere stata l'area dove è avvenuto il caso Zanfretta, la vicenda dell'ex metronotte che tra il 1978 e il 1980 sostenne durante ipnosi regressive di essere stato rapito da strani esseri provenienti da altri mondi, in effetti è avvenuta un'ondata di avvistamenti ufologici durata circa vent'anni. Tra i primi anni settanta e la fine degli anni ottanta, decine di persone sono state testimoni oculari delle incredibili evoluzioni di grossi dischi volanti luminosi, che volteggiavano a bassa quota nel cielo di Torriglia. Soltanto nell'inchiesta giudiziaria seguita al caso Zanfretta, il cui rapporto è stato poi inviato alla Pretura Unificata di Genova, i carabinieri trovarono 52 persone che sostennero di avere visto con i propri occhi grossi UFO luminosi volare sopra le loro teste. Tra i testimoni l'allora sindaco Pietro Cevasco, il guardiacaccia Barbaceto e il brigadiere della Guardia di Finanza Esposito, solo per citare i più noti. Ma lo stesso brigadiere Antonio Nucchi, cioè il comandante della stazione Carabinieri di Torriglia, autore del rapporto inviato alla magistratura, fu per ben due volte testimone oculare, insieme ad altre persone, delle evoluzioni di un disco volante a Torriglia. Nucchi lo ammise davanti alle telecamere soltanto dopo essere andato in pensione perché, disse, era stato "avvertito" dai propri superiori di non dire nulla.

La troupe britannica, che ha girato il documentario nei giorni di martedì 26 e mercoledì 27 giugno 2012, ha intervistato i testimoni di quel periodo, ricostruendo i vari episodi. In particolare, il maggior numero di avvistamenti è avvenuto in due periodi: il primo tra gli anni 1978-1980 e il secondo nel 1988. Ancora oggi, però, si registrano isolati avvistamenti ufologici sempre nell'area di Torriglia.

Ulteriori dettagli nell'articolo "Il National Geographic scopre gli UFO di Torriglia"

L'anteprima della puntata su National Geographic (canale 403 di Sky) su CorriereTv

 

Indice

PDF IconSalva come PDF

HomeInizio paginaIndietro

I miei libri | I miei articoli | Eventi & News | Rubrica Letteraria | Multimedia
Documenti | Facebook | Twitter | YouTube | Instagram | Contatti

© 2001-2019 Rino Di Stefano – Vietata la riproduzione, anche parziale, senza esplicita autorizzazione
Informativa sul CopyrightInformativa sulla Privacy

Protected by Copyscape