Questo sito web utilizza cookie tecnici e analitici, utilizzando misure a NON identificare l'utente e per fornire una migliore esperienza di navigazione. Continuando a utilizzare questo sito web senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su "Chiudi", permetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni, leggere l'Informativa sulla Privacy.

Chiudi

Comunicato del CUN
sulle affermazioni della US Navy
che ha validato come autentici
i filmati UFO dei piloti

(Sabato 21 Settembre 2019)

Il logo del Centro Ufologico Nazionale (CUN)

Centro Ufologico Nazionale
per lo studio degli Oggetti Volanti Non Identificati e fenomeni connessi

COMUNICATO STAMPA / PRESS RELEASE

“La US Navy ora incoraggia i piloti a denunciare gli avvistamenti di UAP”

Il CUN Centro Ufologico Nazionale, rileva con soddisfazione, che la US Navy ha validato come autentici i filmati degli avvistamenti degli UAP/UFO, fatti dai piloti imbarcati sulla portaerei nucleare Nimitz, aggiungendo a conferma le date di questi incontri ravvicinati. Questa notizia conferma quanto già comunicato e visionato lo scorso anno a Roma alla conferenza organizzata dal CUN, che ha avuto per ospiti sia Tom DeLonge della TTSA, come pure l’ex funzionario del Pentagono tra i responsabili del Progetto A.A.T.I.P. Advanced Aerospace Threat Identification Program, Luis Elizondo. Elizondo è oggi direttore dei Programmi Speciali della TTSA, la To The Star Academy, che sta promuovendo la sensibilizzazione sul problema del fenomeno UAP/UFO in ambienti accademici e militari ed è anche colui che ha ottenuto che il DoD (Dipartimento della Difesa) rilasciasse i tre famosi video “Flir1” , “Gimbal” e “GoFast”.

Dopo svariati briefing con numerose personalità del Senato USA e alcune dichiarazioni rilasciate dallo stesso Presidente Trump, il portavoce della Us Navy, Joe Gradisher, ha dichiarato non solo che i filmati sono autentici, ma poiché ci sono incursioni frequenti sopra i nostri campi di addestramento e sono un pericolo per aviatori e operazioni, “ora incoraggiamo i piloti a denunciare gli avvistamenti”. Questa ultima ma importantissima dichiarazione ci auguriamo possa sciogliere l’annoso tabù dei piloti di altre nazioni o di compagnie aeree civili, che in caso di avvistamenti di UAP/UFO non stilavano quasi mai tali rapporti, per evitare sanzioni, deferimenti e discriminazioni da parte delle autorità competenti. Ricordiamo infine che l’Italia tramite l'RGS-SMA Reparto Generale Sicurezza dello Stato Maggiore Aeronautica, che è l'organo deputato a raccogliere, verificare e monitorizzare le segnalazioni inerenti gli avvistamenti degli oggetti volanti non identificati, rilascia ufficialmente i dati, pubblicati annualmente sul sito a partire dall’anno 2001.

Roma 19.09.2019

Ufficio Stampa del CUN – Centro Ufologico Nazionale: ufficiostampacun@gmail.com
www.centroufologiconazionale.net
https://www.facebook.com/CentroUfologicoCUN/

V.B.

PDF IconCOMUNICATO UFFICIALE CUN DEL 19 SETTEMBRE 2019
[PDF – 59 KB]

Per visualizzare i file PDF, si può utilizzare Adobe® Reader®
Get Adobe® Reader®

 

Evento/notizia precedenteIndiceEvento/notizia successivo/a

PDF IconSalva come PDF

HomeInizio paginaIndietro

I miei libri | I miei articoli | Eventi & News | Rubrica Letteraria | Multimedia
Documenti | Facebook | Twitter | YouTube | Instagram | Contatti

© 2001-2021 Rino Di Stefano – Vietata la riproduzione, anche parziale, senza esplicita autorizzazione
Informativa sul CopyrightInformativa sulla Privacy

Protected by Copyscape